close
corner interculturale

GIOCHI DEL TRICOLORE 2018 E CORNER INTERCULTURALE

Mondinsieme, Logo Reggio Emilia non abbocca_Tavola disegno 1 copia 3

L’edizione che si sta aprendo dei Giochi Internazionali del Tricolore 2018 prevede, tra le tante novità, l’installazione di un Corner Interculturale nel Villaggio dello Sport di Piazza della Vittoria, gestito dagli operatori del Centro Interculturale Mondinsieme. L’impegno del gruppo di lavoro all’interno della kermesse riguarda la possibilità di “narrare” la dimensione multiculturale e la “potenza” relazionale di tale evento.

La diversità sotto tutti i punti di vista ritrova nello spirito dei giochi e delle attività sportive, quella dimensione in cui competizione e coesione convivono semplicemente perchè lo stupore dell’incontro con l’altro supera la volontà di prevalere.

Si può e si deve vincere perchè le gare questo richiedono, ma si può anche godere della curiosità di conoscere altro da noi. Vogliamo quindi dimostrare una volta di più che la qualità delle relazioni può cambiare il nostro modo di vivere.

Il Corner Interculturale in Piazza della Vittoria sarà lo spazio da cui partirà il nostro lavoro e da cui prenderanno il via due nuove campagne: la prima, “Volti dal Mondo”, vivrà durante tutto il tempo dei Giochi e prevede la raccolta di 67 foto al giorno che raccontino le storie dei protagonisti provenienti dalle diverse parti del pianeta, i momenti di incontro e i terzi tempi. Perchè proprio 67 foto? Per ricordare ogni giorno i 67 anni di vita di Nelson Mandela dedicati al servizio dell’umanità, come avvocato dei diritti umani, prigioniero politico, operatore di pace internazionale e primo presidente democraticamente eletto di un Sudafrica libero e antirazzista.

Giochi Internazionali del Tricolore daranno anche inizio al progetto molto più ampio, chiamato “Reggio Emilia – a way out of rumours”, volto a definire ed implementare una strategia “anti-rumours” per la nostra Città.

Promossa a livello europeo dal Consiglio d’Europa come una buona pratica nella lotta alla discriminazione e all’intolleranza, la metodologia “anti-rumours” consente di sfatare quelle notizie infondate ed intolleranti ( i “rumours”), che sono spesso alla base tanto di stereotipi e pregiudizi, quanto di atteggiamenti discriminatori e razzisti.

Durante tutta la settimana, presso lo stand del Centro Interculturale Mondinsieme, si creeranno occasioni di incontro e di dialogo, finalizzati a costruire la strategia anti-rumours di Reggio Emilia insieme alla sua cittadinanza.

Infine i Giochi del Tricolore saranno anche occasione per convolgere attivamente un gruppo di trenta ragazzi e ragazze richiedenti protezione internazionale, che daranno il loro contributo nella gestione degli spazi e delle attività durante tutta la settimana. Questa collaborazione è figlia del Protocollo di intesa per la promozione del dialogo interculturale attraverso l’integrazione linguistica, nato dall’accordo tra il Comune di Reggio Emilia, il Forum del Terzo Settore, la Rete Diritto di Parola e gli enti gestori della prima accoglienza e dalla volontà condivisa di favorire percorsi di inclusione sociale ed economica e di partecipazione attiva nelle comunità locali dei cittadini stranieri residenti sul territorio comunale.

Leave a Response

diciannove + 19 =