close

golf

1 PIAZZARE LA PALLA

Una palla che giace su un’area accuratamente rasata può essere alzata senza penalità e pulita. Prima di alzare la palla, il giocatore deve marcare la sua posizione. Dopo aver alzato la palla, egli deve piazzarla in un punto entro 15 cm da dove giaceva originariamente e che non sia più vicino alla buca, non sia in un ostacolo, e non sia su un putting green. – Il giocatore può piazzare la propria palla solo una volta e dopo che è stata piazzata, essa è in gioco (Regola 20.4).

2 CONDIZIONI ANORMALI DEL TERRENO (REGOLA 25)

Le crepe del terreno sul percorso grandi almeno come il diametro della testa di un tee (INTERFERENZA SI INTENDE SOLO CON LA POSIZIONE DELLA PALLA);
Danni di cinghiali o istrici anche se non segnalati. Danni di TASSI ed ISTRICI su Green e Collar anche se non segnalati
Buca 7: E’ stata predisposta 1 Area di Droppaggio vicina al putting green: se c’è interferenza con il T.R. posto dopo il putting green, in aggiunta alla Regola, il giocatore può scegliere di droppare nella A.D. Questa Area di Droppaggio può essere utilizzata, con 1 colpo di penalità, anche per una palla che entra nell’ostacolo d’acqua posto dietro al putting green
Buca 12: per il TR (bunker e sponda bunker) è prevista un’Area di Droppaggio in aggiunta alle opzioni previste dalla Regola 25-1/b
Buca 14: L’intero bunker e tutta la sua sponda alla dx del fairway è considerato T.R.

3 OSTRUZIONI INAMOVIBILI (REGOLA 24)

Piastre che segnalano i 200 – 150 – 100 – 75 mt. a inizio putting green.
Paletti bianchi con anello superiore rosso che segnalano i 135 mt a inizio putting green
Stradine con ghiaia ghiaietto o traversine

4 OSTACOLI D’ACQUA (REGOLA 26)

Buca 7: E’ stata predisposta 1 Area di Droppaggio vicina al putting green : se è noto o pressoché certo che la palla del giocatore si trova nell’ostacolo d’acqua dietro il putting green, oltre alle opzioni della Regola 26-1 il giocatore può, come opzione aggiuntiva, droppare una palla con un colpo di penalità nell’area di droppaggio. Questa Area di Droppaggio può essere anche utilizzata, senza penalità, se c’è interferenza con il T.R. posto dopo il putting green, in aggiunta alle opzioni della Regola 25.

5 AREE DI DROPPAGGIO

Per la validità del droppaggio vedere a pag. 173 del Libro delle Regole.

6 CONGEGNI PER MISURARE LE DISTANZE

Sono autorizzati come previsto dalla Normativa Tecnica 2017 Pag. 86 comma 13.

7 CONSEGNA SCORE CARD

Lo score va consegnato in Segreteria entro 10 minuti dopo aver lasciato il green della 18.

8 INDICATORI DI PARTENZA

Uomini: indicatori gialli – Donne: indicatori rossi

NON E’ IN VIGORE IL PUNTO 7 DELLE CONDIZIONI DI GARA (TRASPORTO)

SCARICA IL REGOLAMENTO