close

baseball

REGOLAMENTO

Le squadre partecipanti dovranno consegnare l’elenco degli atleti che potrà essere modificato solo prima dell’inizio del torneo. Le squadre potranno iscrivere a referto un massimo di 14 atleti per ogni incontro.
Sono previste tre categorie: U18 (2000-2001-2002), U15 (2003-2004-2005), U12 (2006- 2007-2008)
Si utilizzeranno mazze in alluminio, per la categoria U12 non è ammesso l’uso di “big barrrel”. Si useranno palle da grammi 142 per tutte le categorie.

SVOLGIMENTO GARE

Le gare saranno disputate sulla distanza di 7 innings (U18), 6 innings (U15) e 5 innings (U12) o con durata max. di h 2.0 (U18), e h 1.45 (U15 e U12). Non inizierà un nuovo inning se saranno trascorsi h 1,45 (U18) e h1.30 (U15 e U12) salvo parità ; in caso di parità si giocherà 1 extra inning applicando il tie break. (situazione di 1out, il manager sceglierà un giocatore della line up e lo posizionerà come corridore in seconda base, il giocatore che lo segue nella line up andrà in battuta).
La prima squadra menzionata nel calendario delle gare rappresenta quella in casa e occuperà il dugout di terza base.
La mancata presentazione in campo determinerà la sconfitta con punteggio 7/0.
In caso di sospensione per pioggia, la partita potrà essere ritenuta valida dal G.U. alla fine del 4 (U18 e U15), o del 3 (U12) inning o dopo che saranno trascorse ore 1.30 di gioco (U18 e U15) o ore 1.15 (U12).
Solo per la categoria U12 sarà consentito di segnare al max. 4 punti per ogni inning, dopo di che indipendentemente dal numero di out l’inning sarà terminato.

Misure campo

Per la categoria U12 la distanza tra le basi sarà di m 18.43, mentre la pedana di lancio sarà posta a m 14.02.

Sostituzioni

I giocatori sostituiti non potranno rientrare in campo.

Battitore designato

E’ ammesso il battitore designato per la categoria U18

Determinazione classifiche

Il torneo verrà disputato in un unico girone con gare di sola andata.
La squadra classificata al 5° posto non parteciperà alle finali.
Le squadre al 3°/4° posto si incontreranno in una unica partita di finale.
La finale per il 1°/2° posto si disputerà al meglio di tre partite, tenendo in considerazione il risultato della partita del girone di qualificazione come prima delle tre partite.
I criteri considerati per stilare la classifica in caso di parità saranno i seguenti:
media millesimale tra le partite giocate/vinte; minor numero di punti subiti; differenza punti fatti/subiti, squadra più giovane, sorteggio.

Regolamento lanciatori

Durante lo svolgimento del torneo un lanciatore potrà lanciare complessivamente 9 innings con un max. 6 innings al giorno (U18), 5 innings al giorno (U15) di 3 innings al giorno (U12) escluso l’eventuale tie break. Un solo lancio effettuato dal lanciatore addebiterà 1 inning completo.
Il lanciatore rimosso non potrà rientrare sul monte durante la stessa partita.

Norme generali

Al termine di ogni gara il campo di gioco deve essere immediatamente lasciato libero.
Qualora sia possibile, è ammesso l’utilizzo del campo per un breve riscaldamento che in caso di campo occupato dovrà essere svolto negli spazi esterni antistanti allo stesso.

Classificatori

Il C.O. designerà per ogni gara il classificatore che avrà il compito di compilare i ruolini e gli score necessari a stilare le classifiche di squadra e individuali.

Le premiazioni saranno effettuate al termine del torneo esclusivamente ai componenti la squadra (auspicabile) o loro rappresentante.

RICHIESTE PARTICOLARI NON SPECIFICATE IN QUESTO REGOLAMENTO DOVRANNO ESSERE SOTTOPOSTE E DISCUSSE DIRETTAMENTE CON IL C.O. PRIMA DELL’ INIZIO DEL TORNEO.

Responsabile tecnico – Prof. Piccinini Sergio: sergio.piccinini@inwind.it

SCARICA IL REGOLAMENTO